Segnaliamo questo evento che si terrà a Bologna a novembre sull’integrazione culturale e religiosa tra mondo islamico e mondo cristiano

Economy of love: uomo, terra, religioni

Bologna, Cinema Perla
dalle 15 alle 18
Ingresso Libero

Relatori:

Helmy Abouleish – CEO di Sekem, comunità agricola biodinamica in Egitto
Matteo Maria Zuppi – Arcivescovo di Bologna, neo Cardinale
Nibras Breigheche – Docente Universitaria laureata in lingue e in teologia islamica
Marina Senin Forni – Presidente del FAI Emilia Romagna
Modera: Fabio Brescacin – Presidente di EcornaturaSì
Interventi Musicali di Ilaria Vudafieri e Carlo Facchini

Le diverse correnti religiose spesso sono fonte di divisioni e di conflitti sia sul piano pratico che sul piano teologico. Un comune interesse per la Terra ed un comune interesse per l’Uomo come tale, indipendentemente dal suo orientamento religioso, possono essere invece fonte di un rinnovato incontro. Ciò non significa annullare le diversità o superare le missioni delle diverse concezioni del mondo, ma creare un terreno di azione comune per sostenere la vita dell’uomo come tale e del pianeta che lo ospita. L’economia oggi ha sviluppato un azione e linguaggio comune per tutti i popoli della Terra e se questa azione si rivolge con intenzioni chiare e sincere al bene della Terra ed al bene degli Uomini essa può essere terreno di incontro e di creazione di moderne comunità di uomini ove le differenze religiose ed individuali rimangono, ma vengono perseguiti fini comuni di universale interesse.

Sekem è un esempio vivente di un operare comune tra mondo islamico e mondo cristiano.

Vi invitiamo a questo incontro per aprire una porta di fiducia e di speranza verso delle mete comuni così essenziali per il futuro dell’universalmente umano su questo pianeta e del pianeta stesso.

Sekem è una comunità biodinamica egiziana, vincitrice del Premio Nobel Alternativo. A raccontarcelo sarà proprio il figlio del fondatore e direttore attuale della comunità Helmy Abouleish.

Per saperne di più

Leggi anche