L’Associazione per la pedagogia steineriana apre nel quartiere Savena di Bologna in via Carlo Carli una classe eterogenea (3 – 6 anni) di Giardino d’Infanzia ad indirizzo steineriano, in istruzione parentale.

A pochi giorni dall’inizio dell’attività scolastica ecco le prime foto de “Il Giardino delle Querce”.

Lo scorso anno scolastico l’Associazione ha promosso un programma culturale fitto di interessanti proposte nella zona “est” di Bologna per approfondire la pedagogia sia con seminari e conferenze, sia con appuntamenti artistici destinati ai genitori  e ai  bambini. Adesso che i motori sono stati scaldati, dopo un anno di attività e consensi, l’Associazione avvia una classe eterogenea (3 – 6 anni) di Giardino d’Infanzia ad indirizzo steineriano, in istruzione parentale dal nome “Il giardino delle querce”.

 

Il coraggio e la provvidenza

‘‘Fino a che uno non si compromette, c’è esitazione, possibilità di tornare indietro e sempre inefficacia.
Rispetto a ogni atto di iniziativa (e creazione) c’è solo una verità elementare, l’ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani. Nel momento in cui uno si compromette definitivamente, anche la provvidenza si muove. Ogni sorta di cose accade per aiutare, cose che altrimenti non sarebbero mai accadute.
Una corrente di eventi ha inizio dalla decisione, facendo sorgere a nostro favore ogni tipo di incidenti imprevedibili, incontri e assistenza materiale, che nessuno avrebbe sognato potessero venire in questo modo.
Tutto quello che puoi fare, o sognare di poter fare, incomincialo.
Il coraggio ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso.”

Wolfgang J. Goethe

Da Il Passaparola: il periodico di informazione e cultura dell’Associazione per la Pedagogia Steieneriana