Nella nostra scuola insegniamo ai bambini che la Terra è un organismo vivente a cui l’uomo è strettamente collegato e che con piante e animali creiamo un unico grande respiro. 

Questa consapevolezza ci ha sempre accompagnato nelle scelte, anche se presentavano difficoltà più grandi nel realizzarle, come decidere ad esempio 27 anni fa, di costruire la nostra scuola in bioedilizia e architettura organica rispettando così l’ambiente e il paesaggio intorno.
Cerchiamo di educare i bambini ad un’ alimentazione varia e biologica, biodinamica, a differenziare i rifiuti,  al rispetto delle biodiversità che passa  attraverso il conoscere la natura, cercando di seguire i principi del buono, del bello e del vero.
In linea a questo ideale educativo vogliamo fare oggi un piccolo gesto realizzando la nostra Festa di Primavera senza l’uso di plastica e in special modo rispetto le bottiglie d’acqua, evitando così di accumulare chili di rifiuti plastici anche se riciclabili.
L’alternativa sarà l’erogazione di acqua depurata che potrete prendere gratuitamente usando una simpatica e pratica borraccia da 400 ml che sarà acquistabile a un prezzo veramente economico e che potrete riusare per tutta l’estate che sta arrivando.
Un piccolo gesto, che speriamo sia gradito, e che possa diventare contagioso.
In una piccola goccia d’acqua può rispecchiarsi tutto il cielo.
maestra Caterina Caruso

Leggi anche