Per la prima volta, la scuola Maria Garagnani di Bologna, in sinergia con l’associazione San Michele e il Drago a.p.s. di Modena, con la scuola il Dodecaedro di Reggio Emilia, con l’Associazione Pedagogica Steiner Waldorf di Fidenza e con l’associazione per la Pedagogia Steiner Waldorf di Parma, propone un calendario comune che fa fiorire un seme del progetto più ampio rete Waldorf Emilia Romagna

I protagonisti dell’iniziativa


Il calendario
Rami in fiore 2022 è stato possibile grazie agli acquerelli dipinti ad hoc, con generosità di talento e di cuore, da Giorgio Tosi (Modena, 1953): formato in arteterapia antroposofica nel 1995, da tempo lavora nell’ambito del disagio psicofisico presso strutture socio-assistenziali pubbliche e private e conduce gruppi di lavoro di arte figurativa a indirizzo antroposofico per bambini, adulti e persone della terza età a Modena, Milano e Bologna. Attua incontri di arteterapia individuali e di gruppo, e nel suo atelier di Modena sviluppa un personale percorso artistico, utilizzando pittura e scultura.

Il progetto è stato realizzato con il supporto dello studio grafico Cocchi&cocchi di Modena e con il sostegno di Natura Sì, realtà a cui indirizziamo la nostra gratitudine. 

 

Perché i rami in fiore?

Un ramo in fiore è un incontro di polarità: durezza, rigidità, pesantezza e contrazione si accostano a una qualità effimera e vitale, manifesta in colori luminosi e delicati, nella leggerezza, nell’astralità di profumi e nel loro espandersi.

Com’è possibile la coesistenza di due realtà così diverse? La risposta viene intuitivamente dal sentire che ogni forma vivente non può esistere senza un supporto su cui trovare appoggio, nutrimento e sostegno.

Il ramo fiorito, protagonista del calendario, è valorizzato ogni mese da un’atmosfera di colore che evoca il periodo dell’anno di riferimento. In questo modo la polarità ramo-fiore ci accompagnerà per tutto il 2022, ricordandoci che la vita ha bisogno del suo opposto per esistere armoniosamente.

Struttura del calendario

Il calendario Rami in fiore 2022 presenta un acquerello su ogni facciata, accompagnato da una definizione di ogni mese ispirata al Calendario dell’Anima di Rudolf Steiner.

Nel calendario sono segnalate le principali festività celebrate nel mondo antroposofico, per sostenere un ritmo dell’anno in sintonia con il mondo naturale e spirituale.

Leggi anche