Le mani e il suono al servizio della salutogenesi

/, Antroposofia, Conferenza, Evento gratuito, Medicina, Presentazione/Le mani e il suono al servizio della salutogenesi
Caricamento Eventi

L’Associazione italiana per la CHIROFONETICA organizza una conferenza sul tema “Le mani e il suono al servizio della salutogenesi” venerdì 18 Ottobre alle 20,30 presso la Scuola M. Garagnani.

Relatori:

Dott.ssa Carla Zagonara: Medico esperto in medicina antroposofica, Psicologo, Musicista e Musicoterapeuta, Chirofonetista e Docente nei corsi di formazione in chirofonetica
Dott.ssa Federica Boiani: Medico esperto in medicina antroposofica
Lorenzo Ricci: Terapista della riabilitazione psichiatrica, Musicista, Chirofonetista e Vicepresidente Associazione Italiana per la Chirofonetica

 

La Chirofonetica è una disciplina fono-tattile finalizzata a favorire e sostenere la salute psicofisica della persona, attraverso l’uso, da parte dell’operatore, di suoni vocalici o consonantici, di sequenze sillabiche, parole, ritmi o melodie, in associazione ad una stimolazione tattile della schiena, delle braccia o delle gambe.

L’approfondito studio della fisiologia del linguaggio alla luce dell’Antroposofia, ha consentito al Dott. Alfred Baur (logopedista e pedagogista curativo) di ideare la Chirofonetica, cogliendo le correlazioni esistenti fra i suoni del linguaggio e il corpo umano nei suoi aspetti morfologico e funzionale.

La Chirofonetica offre una profonda esperienza sonora che stimola la percezione uditiva e con essa le forze di imitazione del linguaggio, la propriocezione, l’attenzione e la memoria, sostenendo i processi di apprendimento e lo sviluppo delle competenze comunicativo-relazionali.

Il lavoro con i fonemi è un’esperienza multisensoriale che può esercitare un’azione riequilibrante sul respiro e sui ritmi fisiologici dell’organismo, favorendo la salute psicofisica.

L’Associazione Italiana per la Chirofonetica, collaborando con le Scuole di Chirofonetica nel mondo, promuove la formazione professionale di operatori del settore sanitario, sociale e pedagogico.

L’evento è rivolto a medici, fisioterapisti, infermieri, logopedisti, tecnici della riabilitazione psichiatrica, neuropsicomotricisti, pedagogisti, educatori, genitori.

Scarica la locandina